Utilizziamo i cookie per agevolare l’accesso ai contenuti del nostro sito web. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Informativa sui Cookie.
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando sul tasto 'OK' si accetta l'utilizzo dei cookie.
ok Informativa
 
 
 
Stampa

Agevolazioni per i pendolari

Come da accordi tra il Ministero delle Infrastrutture dei Trasporti e le Società Autostradali aderenti all'iniziativa, a partire dal 1° febbraio 2014 e sino alla scadenza ad oggi prevista del 31 dicembre 2017, verrà applicata un’agevolazione sul pedaggio autostradale con sconti fino al 20% per i pendolari che pagano con il Telepass.

A partire dal 25 febbraio 2014, sarà possibile richiedere l’agevolazione:
- direttamente nell’area Telepass Club all’interno del sito telepass;
- recandosi presso i Centri Servizi (Punto Blu) delle Società Autostradali che aderiscono all’iniziativa.

La riduzione di cui sopra non è cumulabile con altre iniziative di modulazione/agevolazione in essere, adottate dalle singole concessionarie, anche se dovessero interessare tratte differenti della rete autostradale.


Agevolazioni per i pendolari e abbonamento al SATT

La nuova riduzione per i pendolari, non essendo cumulabile con altre iniziative di modulazione/agevolazione in essere, non sarà utilizzabile sul Sistema Autostradale Tangenziale di Torino - SATT in quanto ATIVA S.p.A. ha da tempo reso disponibile la sottoscrizione di un servizio dedicato di abbonamento al Pagamento Forfettario SATT che già prevede uno sconto.
Pertanto gli utenti abbonati che intendano usufruire della nuova agevolazione su altre tratte che aderiscono all’accordo, dovranno preventivamente dare disdetta al servizio “Abbonamento al pagamento forfettario della Tangenziale di Torino”.

L’unica forma di agevolazione di cui l’utente può usufruire sui pedaggi relativi al Sistema Tangenziale di Torino è l’ABBONAMENTO FORFETTARIO SATT che non è soggetto ad ulteriori sconti.

ATIVA S.p.A. si riserva il diritto di verificare il rispetto delle condizioni sopra indicate (utilizzo di una sola modalità di agevolazione tariffaria) e di attuare le conseguenti azioni in caso di violazione.



Chi ha diritto all’agevolazione?

L’agevolazione è riservata alle persone fisiche * titolari di un contratto per l'utilizzo dell'apparato Telepass (in particolare Telepass Family e Telepass Business), ovvero ai possessori del Telepass ricaricabile.

Condizione per usufruire dell'agevolazione è che gli apparati Telepass siano abbinati a veicoli di classe A (due assi e altezza sul primo asse inferiore a 1,30 metri)



Gli utenti Telepass sopra definiti possono usufruire dell'agevolazione se, nell'arco di un mese e per non più di due volte al giorno nel sistema chiuso
effettuano percorrenze di una determinata tratta autostradale con percorso massimo di 50 chilometri (con origine e destinazione fissa dichiarata al momento della richiesta dell'agevolazione).

Le tratte/barriere sulle quali è possibile richiedere le agevolazioni sono indicate in un elenco presente sul sito www.telepass.it e sui siti delle singole concessionarie aderenti all'iniziativa.
L'agevolazione è applicata per un massimo di due viaggi al giorno, compresi i festivi, e non è cumulabile con altre agevolazioni/iniziative di modulazione tariffaria già in essere.


 
Che cosa è necessario fare per richiedere l’agevolazione?

Per richiedere l’agevolazione è necessario effettuare la registrazione accedendo a Telepass Club, l’area riservata del sito www.telepass.it ovvero compilando il modulo disponibile presso un Punto Blu/Centro Servizi delle società autostradali aderenti all’iniziativa.
Presso i suddetti siti/uffici sarà disponibile l’elenco delle tratte/barriere di attraversamento per le quali è possibile usufruire dell’agevolazione.
A partire dal 25 febbraio 2014 si potrà procedere alla registrazione del proprio nominativo, collegato ad un solo apparato telepass, a sua volta abbinato ad un unico percorso/stazione oggetto di richiesta dell’agevolazione.

Sul Sistema aperto della Tangenziale di Torino (SATT) è utilizzabile unicamente l’agevolazione “Abbonamento al pagamento forfettario della Tangenziale di Torino - SATT tramite il Telepass Family”.



Come viene calcolata e applicata l’agevolazione?


L’agevolazione consiste nella riduzione del pedaggio, applicata in misura progressiva, da un minimo dell’1% (in caso di 21 transiti/mese) fino ad un massimo del 20% (in caso di 40 transiti/mese).
Sino a 20 transiti mensili non viene applicato nessuno sconto. A partire dal 21° transito, lo sconto sarà pari all'1% su tutti i transiti effettuati e crescerà linearmente (2% del pedaggio complessivo per 22 transiti effettuati, 3% per 23, e così via) fino al 20% del pedaggio complessivo che scatta al 40° transito. Dal 41° transito e fino all 46°,  lo sconto sarà sempre del 20% su tutti i transiti effettuati.
L’importo dello sconto verrà arrotondato sul singolo transito al centesimo di euro.
Lo sconto e' applicato per un massimo di due transiti al giorno, compresi i festivi.

Lo sconto verrà calcolato al termine del mese in cui vengono effettuati i transiti ed applicato nella prima fattura successiva, secondo il ciclo si fetturazione previsto. 
L'agevolazione sarà retroattiva, cioè partirà dal primo giorno del mese in cui viene fatta la registrazione.
    

*L’agevolazione è riservata ai clienti Telepass che hanno sottoscritto un contratto Telepass con codice fiscale. Per avere diritto alle agevolazioni i transiti devono essere registrati tutti su un unico apparato Telepass. Sono escluse le Società di Servizio e i Consorzi di autotrasportatori.
Clicca qui per visualizzare i contenuti sulla mappa