Utilizziamo i cookie per agevolare l’accesso ai contenuti del nostro sito web. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Informativa sui Cookie.
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando sul tasto 'OK' si accetta l'utilizzo dei cookie.
ok Informativa
 
 
 
Stampa

Sicurezza e Ambiente

Valorizzazione della sicurezza stradale

ATIVA è fortemente impegnata nell’individuazione, definizione e realizzazione di iniziative e piani di miglioramento volti a garantire e valorizzare la sicurezza della rete autostradale in concessione, e dei Clienti che la percorrono.

Tali piani riguardano interventi sia mirati ad integrare la sicurezza delle rete, come ad esempio:

  • installazione di barriere di sicurezza,
  • stesura di pavimentazione drenante,
  • segnaletica di prevenzione accessi contromano,
  • colonnine SOS,
  • reti di protezione anticaduta.

 sia attività relative al mantenimento della funzionalità della rete, come ad esempio:

  • pulizia e manutenzione segnaletica stradale,
  • risanamento e ripristino delle pavimentazioni,
  • sostituzione delle recinzioni.

Barriere di sicurezza

A partire dal 1999 ATIVA ha avviato un piano pluriennale di interventi di riqualificazione dello spartitraffico, mediante sostituzione delle barriere di sicurezza. Sono stati ultimati gli interventi lungo tutta l’autostrada A5 Torino-Quincinetto, lungo la tangenziale nord e sud di Torino e la diramazione Torino-Pinerolo.

Sono inoltre in corso interventi annuali di adeguamento delle protezioni laterali, mediante l’installazione di nuove barriere di sicurezza.


Pavimentazioni

Lungo l’intera rete autostradale ove fattibile, in relazione alle condizioni climatiche, è stata stesa pavimentazione drenante per migliorare la visibilità in caso di pioggia. Tale pavimentazione consente inoltre di ottenere una riduzione del rumore prodotto dal traffico veicolare.

È costantemente monitorato lo stato di conservazione delle pavimentazioni dell’intera rete per pianificare gli interventi annuali di risanamento profondo e ripristino dell’aderenza superficiale.


Prevenzione accessi in contromano
 
  In tutti gli svincoli autostradali è stata integrata sia la segnaletica orizzontale sia la segnaletica verticale, quest’ultima anche attraverso l’installazione di nuovi cartelli sperimentali di divieto di accesso in contromano.

Inoltre, lungo tutte le piste di svincolo bidirezionali è stata creata una separazione fisica dei flussi opposti di traffico con il posizionamento in spartitraffico di delineatori di corsia o, ove possibile, di barriere di sicurezza tipo new-jersey.

Oltre agli svincoli è stata installata la segnaletica sperimentale di DIVIETO DI ACCESSO (figura) in corrispondenza di tutte le Barriere di esazione pedaggi e i caselli della rete autostradale.

In corrispondenza della confluenza tra i rami di svincolo e la direttrice autostradale della  rete ATIVA sono stati installati dei delineatori flessibili omologati, denominati fari segnalatori, completi di dispositivi rifrangenti alti circa 1 metro e ad un interasse di circa 1,5 metri. Su tutta la rete autostradale (corsie della direttrice), in corrispondenza degli svincoli di immissione, è presente una segnaletica orizzontale integrativa raffigurante frecce di segnalamento bianche indicanti il regolare senso di marcia. Questi interventi sono stati realizzati in via sperimentale.


Impianti di tele-soccorso

L’intera rete autostradale gestita da ATIVA è dotata di sistema di telesoccorso.

Il sistema è composto da colonnine SOS posizionate in entrambe le carreggiate autostradali ad una distanza di circa 2 km l’una dall’altra. Ciascuna colonnina è dotata di apparato integrato di interfaccia con l’utente per la richiesta di soccorso medico, soccorso meccanico, Polizia Stradale e comunicazione con l’operatore della Sala Radio ATIVA.


Reti di protezione

Su tutti i sovrappassi sono state installate reti a protezione della sottostante viabilità autostradale. Sono state inoltre installate reti di protezione anticaduta in spartitraffico su tutti i viadotti a campate separate, lungo l’intera rete in concessione. E’ stata inoltre ultimata l’installazione delle reti di protezione delle viabilità secondarie sottopassanti.


Varchi in spartitraffico e cuspidi

Tutti i varchi in spartitraffico esistenti lungo la rete autostradale gestita da ATIVA sono stati chiusi con barriere di protezione mobili omologate.

Sono inoltre in corso interventi volti a proteggere le cuspidi degli svincoli.


Impianti di sicurezza nelle gallerie

Con notevole anticipo rispetto alle scadenze stabilite dalle normative vigenti, ATIVA ha realizzato gli interventi di implementazione degli impianti di sicurezza di tutte le gallerie presenti lungo la rete in gestione.

In particolare sono già stati integralmente sostituiti gli impianti di illuminazione e completati gli ulteriori interventi riguardanti la realizzazione di nicchie di sicurezza e la realizzazione di impianti di videosorveglianza, semaforico, SOS, illuminazione di emergenza, antincendio e supervisione in remoto.


Protezione sistemi di smaltimento acque di superficie

Sono stati adeguatamente protetti, contro l’eventuale rischio di caduta accidentale, i sistemi di smaltimento delle acque di piattaforma lungo tutti i tratti autostradali in trincea.


Informazioni al cliente

Sono attualmente operativi 26 pannelli a messaggio variabile lungo la tratta e 13 pannelli alle barriere di esazione.

I pannelli a messaggio variabile sono integrati con un sistema di video sorveglianza e monitoraggio del traffico per garantire l’immediata informazione al Cliente in caso di eventuali situazioni di criticità. L’intero sistema è direttamente gestito, 24 ore su 24, dalla Sala Radio.


Segnaletica stradale

Nell’ambito dei programmi annuali di manutenzione sono previsti interventi periodici di pulizia e riparazione della segnaletica verticale e ripasso della segnaletica orizzontale.

A partire dall’anno 2009 ATIVA ha avviato un piano pluriennale di interventi di sostituzione della segnaletica verticale di indicazione installata su portali metallici; è stata inoltre avviata la graduale sostituzione della segnaletica verticale di pericolo e prescrizione sull'intera rete autostradale.


Impianti di illuminazione

Nell’ambito dei programmi annuali di manutenzione sono previsti interventi periodici di verifica e ripristino degli impianti di illuminazione pubblica.

A partire dall’anno 2009 ATIVA ha avviato un piano pluriennale di interventi di sostituzione degli impianti in corrispondenza degli svincoli e delle barriere di esazione del pedaggio.


Recinzioni laterali

A partire dall’anno 2002 ATIVA ha avviato un piano pluriennale di interventi di sostituzione delle recinzioni laterali.

Sono state installate nuove recinzioni elettrosaldate lungo l’intero raccordo autostradale A4/A5 Ivrea-Santhià, l’autostrada A5 Torino - Quincinetto e sul Sistema Autostradale Tangenziale di Torino. Sono in corso gli ulteriori interventi previsti lungo la diramazione autostradale Torino-Pinerolo.


Tutela e rispetto per l’ambiente

ATIVA è conscia dell’importanza dell’ambiente e si impegna al fine di tutelarlo e rispettarlo nell’ambito delle proprie attività e pertinenze.
Per essere maggiormente efficace nel perseguire questo obiettivo, ATIVA ha deciso di adottare, nell’ambito della propria gestione integrata, un Sistema di Gestione Ambientale conforme alla norma UNI EN ISO 14001, che è stato certificato nel gennaio del 2012 da parte di un ente terzo indipendente.
Particolare attenzione viene posta alla riduzione dell’impatto acustico dovuto al transito dei veicoli che percorrono la rete in concessione: ovunque possibile si è provveduto alla stesura di pavimentazione con proprietà fonoassorbenti per ridurre il rumore generato dal transito dei veicoli, inoltre è stata avviata da tempo un’attività di installazione di barriere acustiche allo scopo di ridurre l’impatto ambientale sulla popolazione derivante dal traffico veicolare.
Clicca qui per visualizzare i contenuti sulla mappa