Utilizziamo i cookie per agevolare l’accesso ai contenuti del nostro sito web. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Informativa sui Cookie.
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando sul tasto 'OK' si accetta l'utilizzo dei cookie.
ok Informativa
 
 
 
Stampa

Mancato Pagamento

ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO E ORGANISMI SIMILARI
Nel caso di mancati pagamenti relativi a veicoli appartenenti alle associazioni di volontariato e agli organismi similari non aventi scopo di lucro, consultare l'informativa dedicata.

GUIDA ALL’UTENTE: Rapporti di Mancato Pagamento Pedaggio emessi sulla rete di competenza di ATIVA S.p.A.

Quando il pedaggio non viene corrisposto (interamente o in parte) a causa denaro o credito insufficiente, mancanza o errata lettura di carte di Credito, Viacard e Bancomat, utilizzo improprio delle piste riservate, o per problemi tecnici al casello, viene emesso, sia nelle piste con operatore che in quelle automatiche, uno scontrino che attesta il mancato pagamento.

Su ogni scontrino vengono riportati i dati del veicolo (classe e targa), i dati di transito (data, ora, casello di uscita e, laddove disponibile, anche il casello di entrata) e l’importo da pagare.

Il pagamento del pedaggio può essere effettuato con le modalità di seguito indicate, valide per i rapporti di mancato pagamento emessi lungo la rete ATIVA (SATT - Tangenziale di Torino e diramazione Torino Pinerolo, Autostrada A5 tratta Torino-Quincinetto, bretella A4/A5 Ivrea-Santhià):
  • online (senza alcuna maggiorazione di spesa) utilizzando le seguenti carte di credito .;
  • presso tutti gli Uffici Postali tramite versamento dell’importo dovuto sul c/c: 30230106 intestato ad ATIVA S.p.A. Strada della Cebrosa 86 - 10156 TORINO indicando nella causale di pagamento, la targa e/o il numero del mancato pagamento;
  • tramite Bonifico - CODICE IBAN: IT 51 Y 07601 01000 000030230106 - CODICE SWIFT: BPPIITRRXXX;
  • presso il Centro Servizi - Punto Blu ATIVA di Settimo T.se - Barriera Autostradale di Settimo Torinese - Autostrada Torino - Aosta - A5 (Orario 09.00 -16.00 dal lun. al ven. esclusi i festivi - Tel. 011.3814.420);
  • presso un esattore che gestisce una porta manuale dei caselli autostradali della rete ATIVA (entro 15 giorni dalla data del transito).


Ricordiamo che non vi è necessità di inviare la ricevuta del bollettino/bonifico dopo aver effettuato il pagamento: la chiusura della pratica avverrà automaticamente.

Per le richieste di addebito, invitiamo gli Utenti a compilare il modulo online.
Nelle richieste di addebito su telepass, andrà indicato il numero del telepass solo ed esclusivamente se le targhe risultino associate ad un contratto telepass al momento del transito e, se lo stesso sia avvenuto in una pista dedicata telepass.
Mentre, le richieste di addebito su tessera viacard dovranno pervenire entro 15 giorni dalla data del transito.

Qualora il veicolo fosse stato venduto o locato, l'Utente deve compilare il modulo online indicando il nominativo al quale rinotificare il sollecito di pagamento.

In caso di contestazione per smarrimento del biglietto, invitiamo l'Utente ad inviare la relativa documentazione che attesti il casello di entrata o, ad autocertificare la stazione di ingresso attraverso la compilazione del modulo online, insieme a copia di documento d'identità valido, riservandoci tuttavia di effettuare i successivi controlli sulla veridicità di quanto dichiarato.

In caso di transito non effettuato, invitiamo l'Utente a compilare il modulo online, specificando le eventuali motivazioni a supporto della richiesta.
In caso di pagamento già effettuato, inviatiamo l'Utente a compilare il modulo online, allegando la scansione/copia dell'avvenuto pagamento.

Avvisiamo inoltre che, il pedaggio potrebbe non essere stato corrisposto a causa di mancato aggiornamento dati Telepass.
In caso di possesso del telepass, le targhe potrebbero non essere state aggiornate: pertanto, in caso di mancato funzionamento dell’apparato telepass non vi è stata possibilità di fatturarvi il transito tramite targa.
Invitiamo gli utenti a tenere sempre aggiornate le targhe in uso con il telepass attraverso una delle seguenti modalità:

  • direttamente sul sito internet www.telepass.it (come previsto nelle Norme e Condizioni Telepass art. 1.6);
  • presso un Punto Blu, un Telepass Point o altro Centro di Assistenza autorizzato;
  • inviando un fax al n°055.420.2373 o 055.420.2734;
  • telefonando al numero 840.043.043 del Call Center Commerciale di TELEPASS S.p.A;
  • inviando una comunicazione scritta all’indirizzo Telepass S.p.A. - Customer Care – Casella Postale 2310 Succursale 39 – 50123 FIRENZE.

Inoltre, se titolari di Abbonamento ATIVA al pagamento forfetario della tangenziale di Torino, si dovrà
provvedere all'aggiornamento dei dati come previsto nelle Norme e Condizioni del Contratto di Abbonamento Ativa art. 4, esclusivamente con una delle seguenti modalità
:

         -
tramite l'apposita area del sito riservata agli abbonati, previa registrazione e autenticazione;
         - a mezzo lettera raccomandata o fax;
         - presso il Centro Servizi/Punto Blu Ativa di Settimo Torinese (Barriera Autostradale Settimo Torinese).

Informiamo che il mancato versamento di quanto dovuto, comporterà il recupero forzoso del credito con il conseguente aggravio delle spese a carico del debitore ivi inclusi gli oneri di accertamento (art. 176/11bis Codice della Strada e regolamenti attuativi).

In caso di omesso pagamento di quanto indicato, gli atti relativi potranno essere trasmessi all'ufficio della Polizia Stradale di TORINO per la conseguente contestazione delle sanzioni amministrative di cui all'art. 176/11 e 21° comma del Codice della Strada, per accertata violazione dell'obbligo di pagamento del pedaggio autostradale (che prevede il pagamento di una somma da € 85,00 ad € 338,00 e la decurtazione di 2 punti dalla patente di guida dell'effettivo trasgressore).
Clicca qui per visualizzare i contenuti sulla mappa