News

Servizi di controllo degli eccessi di velocità sulle Tangenziali di Torino

Nell’ambito delle iniziative volte al contrasto dell’incidentalità e al miglioramento della sicurezza della rete viaria delle Tangenziali di Torino, la Polizia Stradale, di concerto con la Concessionaria ATIVA S.p.A., dopo attente valutazioni sui tratti autostradali più interessati da errati comportamenti dell’utenza in transito, ha provveduto all’installazione di due box per la collocazione di apparecchiature Autovelox 105 SE, misuratori di velocità di ultima generezaione.

I box, visibili e ampiamente segnalati con i previsti cartelli stradali indicati dalla norma che regolamenta la materia, sono al momento due e sono stati collocati: uno prima dell’uscita per “Stupinigi”, percorrendo la Tangenziale Sud in direzione “Piacenza – Savona” e uno nei pressi dello svincolo per “C.so Regina Margherita” della Tangenziale Nord in direzione “Aosta – Milano”.

L’avvio di tale strategia, primariamente adottata a scopo preventivo, secondo le direttive impartite dal Ministero dell’Interno nell’anno 2017 (la cosiddetta Direttiva Minniti), si colloca all’interno di altre iniziative il cui scopo si prefigge il contrasto dei comportamenti più rischiosi adottati dai conducenti durante la guida.

L’eccesso di velocità, come purtroppo constatato nei rilievi degli incidenti stradali, incide notevolmente sul loro esito, in particolare sulle lesioni alle persone coinvolte.

I servizi, terminati gli ultimi controlli delle apparecchiature e del dispositivo, saranno avviati dalla terza settimana del mese di febbraio 2020.

I servizi saranno svolti a cura del personale della Sottosezione Polizia Stradale di Torino, Reparto che quotidianamente espleta, in collaborazione con il personale di ATIVA S.p.A., la sua attività di vigilanza e soccorso sulla rete autostradale delle Tangenziali di Torino.