Certificazioni

Certificazioni

ATIVA ha adottato un Sistema di Gestione Integrato (SGI) al fine di perseguire i seguenti scopi:

 

  • fornire ai propri Clienti un servizio sempre più efficiente e qualificato, in linea con gli standard più elevati del mercato e rispondente ai requisiti fissati contrattualmente o attesi,
  • garantire ai propri Lavoratori, ai collaboratori esterni e ai fornitori, i necessari livelli di salute e sicurezza sul lavoro e di tutela dei diritti sociali;
  • aumentare la sicurezza del traffico stradale a beneficio di tutti gli utilizzatori dell’infrastruttura;
  • raggiungere e dimostrare un buon livello di prestazione ambientale, tenendo sotto controllo gli impatti sull’ambiente derivanti dalle proprie attività e da quelle dei propri fornitori e prestatori di servizi, dando riscontro a Utenti, cittadini, autorità e ogni altra parte interessata dell’impegno assunto in tal senso dalla Società e delle proprie prestazioni ambientali;
  • garantire la salvaguardia e la sicurezza delle informazioni gestite dalla Società attraverso l’utilizzo di sistemi informatici di elaborazione dei dati;
  • ottenere un miglioramento continuo del proprio sistema organizzativo.

 

ATIVA ha strutturato il proprio SGI sulla base delle seguenti norme volontarie:

 

  • UNI EN ISO 9001;
  • UNI ISO 45001;
  • Linee Guida UNI INAIL;
  • UNI EN ISO 14001;
  • Regolamento UE 2009/1221 (EMAS);
  • UNI CEI ISO/IEC 27001;
  • UNI ISO 39001;
  • SA 8000.

 

conseguendo le certificazioni UNI EN ISO 9001, UNI ISO 45001, UNI EN ISO 14001 e UNI CEI ISO/IEC 27001, UNI ISO 39001.

Il SGI risponde ai requisiti dei disposti normativi:

 

  • D.Lgs. 81/08;
  • D.Lgs. 231/01;
  • D.Lgs. 196/03;
  • D.Lgs. 262/05;
  • D.Lgs. 152/06;
  • D.Lgs. 264/2006;
  • Regolamento UE 2016/679;
  • Linee guida di Confindustria per lo “svolgimento delle attività del dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari”

 

ed integra il Modello di Organizzazione e Gestione ex D.Lgs. 231/01.

Tale Sistema si propone di:

 

  • attuare una gestione integrata dei Sistemi e dei Modelli adottati, al fine di ottenere un’efficacia documentale, per cui la stessa procedura può rispondere contemporaneamente a requisiti di diversi Sistemi di Gestione, contenere i rischi, inclusi quelli ex D.Lgs. 231/01, ed evitare l’adozione di prassi in contraddizione tra loro;
  • garantire la conformità alla legislazione vigente, sia essa comunitaria, nazionale o locale, e alle prescrizioni sottoscritte dalla Società;
  • contribuire a migliorare la consapevolezza del ruolo di ognuno all’interno dell’azienda, al fine di migliorare i livelli qualitativi delle attività, i livelli di sicurezza stradale, la sicurezza e la salubrità dei luoghi di lavoro, nonché l’efficienza e l’efficacia dei processi organizzativi, migliorare le prestazioni ambientali attraverso il coordinamento e la tenuta sotto controllo dei vari impatti ambientali derivanti dalle attività, dai processi e dai prodotti utilizzati dalla Società, sia presso la sede sia presso le pertinenze e la rete autostradale in concessione, nonché dare evidenza del rispetto, da parte del Datore di Lavoro, dei diritti dei lavoratori;
  • ridurre progressivamente, anche attraverso un approccio proattivo alla prevenzione, la numerosità delle non conformità, dei disservizi, dei possibili incidenti, sinistri, infortuni, lesioni e malattie correlate al lavoro e derivabili da disinformazione o inefficienze organizzative, degli eventuali danni ambientali, riducendone i costi complessivi;
  • promuovere la partecipazione e la consultazione del personale, sia in forma diretta sia attraverso suoi rappresentanti, quale elemento trainante e presupposto per il miglioramento continuo delle prestazioni, stimolando la presentazione di suggerimenti per il miglioramento e tutelando lo stesso personale da ogni forma di ritorsione in caso di segnalazione di incidenti, pericoli, rischi e opportunità;
  • minimizzare i rischi cui possono essere esposti lavoratori e terzi nell’ambito della vita lavorativa aziendale, nonché minimizzare gli impatti negativi, diretti o indiretti, sull’ambiente derivanti dalle attività aziendali, ridurre progressivamente l’incidenza del rischio di morte e lesioni gravi legate agli incidenti di traffico stradale;
  • mantenere un dialogo aperto, trasparente e fiduciario con gli Utenti, i cittadini, le autorità e ogni altra parte interessata divulgando informazioni in relazione agli impatti ambientali derivanti dalle attività gestite, dai prodotti e dai servizi erogati;
  • migliorare l’immagine al proprio interno, nei confronti delle parti sociali coinvolte nel business nelle attività cardine aziendali e delle parti esterne interessate, mantenendo un dialogo aperto, trasparente e fiduciario con gli Utenti, i cittadini, le autorità e ogni altra parte interessata divulgando informazioni in relazione agli impatti ambientali derivanti dalle attività gestite, dai prodotti e dai servizi erogati.

 

Tali scopi sono tesi all’ottenimento del miglioramento continuo e complessivo delle prestazioni del SGI, in linea con le politiche aziendali, nonché alla piena soddisfazione di leggi e regolamenti ed al rispetto di quanto previsto dalle norme volontarie sottoscritte.

Documenti

Politica Sistema di Gestione Integrato UNI EN ISO 9001 UNI ISO 45001 UNI EN ISO 14001 UNI CEI ISO/IEC 27001 UNI ISO 39001